FAQ

Frequently Asked Questions
 
 
Informazioni di carattere generale

Dove si trova la scuola? Quali sono i contatti?

Come potrò raggiungere scuola con i mezzi pubblici?

Ci sono autobus, anche in partenza dalla stazione metro Laurentina, come 702 - 716 - 720 - 721 - 762 - 764  765 - 767 - 772 - filobus 74

 

Come riceverò le comunicazioni da parte della scuola?

Le comunicazioni più importanti si trovano sul sito della scuola che utilizza la piattaforma Axios per il registro elettronico e per la didattica la piattaforma GSuite. Ciascun studente avrà un suo indirizzo personale di posta elettronica collegato alla piattaforma GSuite della scuola del tipo:  nome.cognome@liceopeanoroma.edu.it.

 

Si va a scuola il sabato? Quante ore si resta a scuola?

No, l'orario curricolare è articolato per tutti su cinque giorni settimanali. Durante il biennio gli alunni che frequentano le classi di ordinamento (tradizionali) fanno 27 ore di lezione settimanale, nel caso dei corsi con potenziamento le ore di lezioni potrebbero arrivare a 29 alla settimana. Nel triennio il monte ore è di 30 ore alla settimana, potrebbero esserci delle ore aggiuntive di potenziamento.  

 

Quali sono le attrezzature della scuola?

Il liceo Peano è ben attrezzato da ogni punto di vista. Tutte le aule di tutte sono dotate di una LIM collegate ad un computer con proiettore e casse. Tutte le aule della scuola sono state cablate con una rete LAN e ci sono vari access point per amplificare anche il Wi-Fi.

 

La scuola è anche  dotata di:

  • Laboratorio di Fisica

  • Laboratorio di Chimica

  • Laboratorio di Biologia/Scienze della Terra

  • Laboratorio di Informatica

  • Laboratorio Multimediale con stampante 3D

  • Laboratorio Linguistico

  • Laboratorio di Disegno

  • Biblioteca

  • Due palestre e un campo esterno da calcetto 

  • Aula conferenze da 100 posti con schermo e impianto stereo

  • Bar interno

Ci sono altri punti di ristoro all’interno dell’edificio scolastico?

Si, oltre al bar in vari punti dell’edificio ci sono distributori automatici di bevande calde e fredde e snacks.

 

Cosa sono le attività extracurriculari?

Le attività extracurriculari sono  progetti e attività che la scuola offre a tutti i suoi alunni, a prescindere dall’indirizzo di studio; sono attività che caratterizzano il Liceo Peano e testimoniano l’attenzione dell’Istituto per la formazione culturale, sociale e civica dei suoi alunni.

Si possono seguire molte attività, dai  corsi per le certificazioni linguistiche di inglese, spagnolo, francese e tedesco al corso di giapponese. Ci sono le attività di preparazione alle olimpiadi di matematica e della fisica come anche alle olimpiadi di italiano. Si può partecipare alla redazione del giornalino di istituto oppure ad un corso di teatro multilingue oppure a progetti internazionali come l’IMUN. 

Inoltre, ci sono gruppi sportivi di basket, pallavolo e atletica, progetti ed attività che riguardano la salute e la legalità ed infine  attività di orientamento in uscita per una consapevole scelta nella prosecuzione degli studi universitari o l’inserimento nel mondo del lavoro.

Che cosa è il PCTO?

Il pcto, l’ex alternanza scuola-lavoro,  è un'attività complementare a quella delle ore di studio durante la quale i ragazzi seguono uno o più progetti concreti legati al mondo del lavoro seguiti da un tutor esterno alla scuola e uno interno. Nel corso del triennio i ragazzi devono accumulare 90 ore per poter sostenere l’esame di Stato che si baserà anche sulle esperienze maturate durante i pcto.

Sono previsti viaggi di istruzione?

Sono previsti viaggi di istruzione e visite didattiche della durata di uno o più giorni. Il Consiglio di Classe decide l’opportunità o meno dell’effettuazione dei viaggi e la loro durata. In genere sono previsti viaggi brevi (uno/tre giorni) nel biennio, nel triennio un viaggio più lungo (una settimana). 

 

Sono previsti viaggi/scambi con l’estero? A chi sono rivolti?

Si, sono previsti stage linguistici all’estero rivolti a tutti gli alunni della scuola, soggiorni all’estero per scambi culturali con scuole straniere, progetti Erasmus plus e possibilità di svolgere l’anno (o parte dell’anno) all’estero.

  

 

La scuola organizza i corsi pomeridiani per le certificazioni linguistiche?

Si, la scuola organizza corsi rivolti a tutti gli alunni per tutte le lingue presenti nei suoi corsi (inglese, spagnolo, francese e tedesco).

La scuola organizza corsi di informatica/robotica?

Nel presente A.S. la scuola propone ad un gruppo selezionato di alunni un percorso pcto Stem sulla robotica. 

La scuola organizza tutti gli anni corsi ed esami ECDL per il conseguimento della patente europea per l’uso del computer.

 

 

 

Cosa sono i corsi con potenziamento?

I corsi con potenziamento rappresentano un ampliamento gratuito dell’offerta formativa rispetto ai corsi tradizionali. Le classi con ore di potenziamento seguono percorsi specifici in base all’indirizzo scelto e fanno mediamente due ore in più alla settimana, sono attività di arricchimento per accrescere e rendere ancora più approfondita la preparazione degli alunni. 

I corsi con potenziamento sono aperti a tutti?

Si, certo. I corsi con potenziamento sono stati pensati per arricchire un percorso di studio senza però voler appesantire eccessivamente il carico di lavoro. Non occorre avere particolari prerequisiti ma bisogna essere motivati ed avere un atteggiamento responsabile rispetto al piccolo impegno in più che viene richiesto.

Per i potenziamenti Igcse Cambridge viene chiesto un contributo alle famiglie.

Liceo Scientifico di ordinamento e Liceo Scientifico delle Scienze Applicate  (torna su)

In cosa si differenzia il liceo scientifico di ordinamento o tradizionale dal liceo delle scienze applicate?

 

Il liceo scientifico tradizionale è finalizzato allo studio della cultura scientifica in sintonia con lo studio delle materie letterarie ed umanistiche.

 

Con l’opzione scienze applicate si acquisiscono competenze soprattutto  negli studi scientifici e tecnologici: si introducono due ore settimanali di informatica e le ore di scienze aumentano sia al biennio sia al triennio permettendo così di approfondire la biologia, la chimica e le scienze della Terra anche attraverso l’attività laboratoriale. In questa opzione non è previsto lo studio del latino. 

 

 

 

Quali sono i quadri orari del liceo scientifico e delle scienze applicate?

Per il quadri orari consultare la brochure.

 

Quali attività si svolgono in laboratorio?

I laboratori di Fisica e Scienze sono dotati di ottime strumentazioni tecniche, materiali da utilizzare per le varie esperienze, grandi banconi e sgabelli per favorire lavori di gruppo, Lim, Cappe di aspirazione. In essi gli alunni si cimentano su attività pratiche anche sotto forma di scoperta guidata dalla pratica alla legge.

Il laboratorio di Informatica possiede 16 postazioni con Pc fissi. Il laboratorio Multimediale possiede 32 postazioni con Pc portatili. Gli alunni programmano nei linguaggi di programmazione affrontati a lezione per realizzare piccole applicazioni, siti web, implementazioni di algoritmi, ecc.

 

 

 

Quante ore di laboratorio si fanno al liceo delle scienze applicate?

 

Questo indirizzo ha una forte caratterizzazione scientifica che necessita di una componente applicativa importante. Non esiste un monte ore specifico per l’attività laboratoriale che varia anche rispetto agli argomenti trattati, ma la sezione con il potenziamento ha 2 ore in più di laboratorio nel biennio.

 

 

 

Quali sono i potenziamenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate?

Per le scienze applicate la scuola ha attivato un potenziamento nel biennio dedicato alla Grafica e al laboratorio di Fisica nel I e II anno rispettivamente.

 

Per il liceo scientifico di ordinamento la scuola ha attivato il potenziamento Igcse Cambridge in English Second Language e Maths, due lezioni aggiuntive tenute da esperti della materia specifica. L’intento è potenziare la conoscenza della lingua Inglese e per la matematica acquisire lessico scientifico specifico e sviluppare competenze trasversali, le “soft skills”, ormai essenziali sia in ambito di studio che lavorativo.

Liceo Linguistico  (torna su)

Cosa offre il Liceo Linguistico?

E’ l’indirizzo che favorisce lo sviluppo di una mentalità aperta a nuove culture ed a realtà diverse dalla propria. Si  approfondiscono  sia la cultura sia la letteratura dei Paesi di cui si studia la lingua.

Lo studio di tre lingue straniere per cinque anni  è il tratto specifico di questo indirizzo di tipo europeo. Ogni anno sono previste circa  100 ore di conversazione con  insegnanti  madrelingua.

Oltre allo studio dell’inglese e lo spagnolo, si può scegliere se studiare il francese oppure il tedesco.

 

Quali sono i quadri orari del liceo linguistico?

Per il liceo linguistico consultare la brochure.

 

È obbligatorio scegliere le lingue studiate alla scuola media?

No. Le lingue obbligatorie sono la lingua inglese e la lingua spagnola proposta come prima lingua e seconda lingua in tutte le sezioni del linguistico. La  terza lingua (tra francese e tedesco) viene scelta liberamente dallo studente.

 

E se non ho mai studiato lo spagnolo, il francese o il tedesco?

Nessun problema. Si ricomincia dall’inizio con tutte queste lingue.

Posso scegliere le lingue da studiare?

Si può scegliere solo la terza lingua tra francese o tedesco, la lingua inglese e lo spagnolo sono comuni a tutti i corsi del linguistico.

Ci sono i conversatori di madrelingua?

Sì. Per tutti i 5 anni di studio è prevista per ogni lingua un'ora settimanale di conversazione con un' insegnante di madrelingua.

Sono previste le attività laboratoriali?

La scuola ha un laboratorio linguistico ma ha anche la LIM in tutte le aule.

Soprattutto si organizzano tanti progetti, incontri ed attività con enti internazionali e anche con studenti internazionali,  quindi non manca la possibilità di ascoltare e parlare le diverse lingue che si studiano.

  

Sono previsti scambi culturali o stage linguistici durante  l’anno scolastico?

Sì, a scuola nostra si viaggia molto! Nel triennio del linguistico è previsto uno stage linguistico per ogni lingua studiata ( GB/Irlanda, Spagna, Francia o Austria/Germania). Inoltre, spesso si effettuano scambi culturali con altre scuole europee, gli scambi possono essere effettuati tramite i progetti Erasmus ma anche in partnership con scuole di altri paesi europei, per cui gli scambi possono coinvolgere anche classi del biennio.

Cos'è l'ESABAC?

ESABAC è una sigla che sta per: "Esame di stato+Baccalureat". Significa cioè che chi segue questo corso, al termine degli studi, può conseguire, insieme al diploma di scuola superiore italiana, anche quello di scuola superiore francese. Nel triennio dell'ESABAC gli studenti seguono 4 ore di francese curriculare durante le quali approfondiscono la letteratura francese.

In più le ore di storia sono tenute in francese e ricalcano il programma ministeriale francese anziché quello italiano. Il corso ESABAC è quindi leggermente più impegnativo del corso normale di ordinamento.

Quali sono i potenziamenti del Liceo Linguistico?

Per il liceo linguistico, con terza lingua tedesco, la scuola ha attivato il potenziamento ARTES (arte, restauro, tutela, educazione della storia); due lezioni aggiuntive a settimana di storia dell’arte con alcune lezioni svolte in inglese in compresenza con l’insegnante di madrelingua inglese. Il potenziamento prevede anche uscite culturali presso musei, gallerie d’arte e percorsi volti alla conoscenza del patrimonio storico-artistico di Roma.

 

Per il liceo linguistico, con terza lingua francese, la scuola ha attivato il potenziamento Igcse Cambridge in English Second Language, Geography e Latin, lezioni aggiuntive o in compresenza tenute da esperti della materia specifica con l’intento di potenziare la conoscenza della lingua inglese, acquisire  lessico  specifico nelle altre materie e sviluppare competenze trasversali, le “soft skills”, ormai essenziali sia in ambito di studio che lavorativo.

Esigenze specifiche  (torna su)

 

Mia figlia/figlio ha una certificazione di disturbi specifici dell'apprendimento. Ne terrete conto?

Sì. Per ogni alunno con certificazione viene sottoscritto dal consiglio di classe un apposito piano didattico personalizzato nel quale si stabilisce, in accordo con studente e famiglia, un insieme di misure compensative e dispensative. Tipicamente allo studente verranno concessi tempi maggiori per le verifiche scritte e, in alcuni casi, la possibilità di utilizzare formulari o mappe concettuali durante prove scritte e orali. Se si presentasse la necessità, lo studente può essere autorizzato a utilizzare un computer per le verifiche scritte.

Mia figlia/figlio è impegnata/o in una attività artistica (corsi pre-accademici) oppure in un'attività sportiva (agonismo di alto livello) che la/o impegna molto. Ne terrete conto?

Sì. Abbiamo, tra i nostri alunni, alcuni musicisti (o sportivi o ballerine etc..) di livello molto elevato che riescono a frequentare la nostra scuola con profitto, talvolta anche ottimo.

Per ogni alunno che dimostri con certificazione un impegno artistico o sportivo ad alti livelli, il consiglio di classe stabilisce, in accordo con l’alunna/o, la famiglia e la società sportiva o ente artistico, un calendario ben preciso degli impegni. Purché l'alunna/o si impegni a sostenere tutte le prove scritte e orali, ci si può venire incontro per programmare la scansione dei tempi.

Ovviamente l’alunna/o deve essere disposto a un impegno costante per conciliare lo studio con le sue altre attività.

 

 

 

Cosa fa chi sceglie di non fare religione?

La scuola attiva una materia alternativa alla religione che può variare di anno in anno, anche se negli ultimi anni come materia alternativa il collegio dei docenti ha sempre scelto Educazione Musicale.

Iscrizione  (torna su)

Quando sono aperte le iscrizioni a scuola?

Per inoltrare la domanda ci sarà tempo dal 4 gennaio al 25 gennaio 2021, ma ci si potrà registrare sul portale dedicato già a partire dal 19 dicembre 2020. Chi è in possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.

 

Dove devo portare la domanda di iscrizione?

La domanda non deve essere portata a mano perché non c’è un cartaceo da compilare e la procedura avviene solo online. La scuola acquisisce automaticamente la domanda e successivamente invia al genitore una ricevuta di accettazione.

La mia domanda può essere rifiutata?

Ci sono dei criteri stabiliti dalla scuola per regolamentare l’accoglienza dei futuri alunni. Va detto che già da diversi anni la scuola non ha rifiutato nessuno.

 

Posso chiedere di essere in classe con la/il mia/o amica/o?

Sì, certamente. Può essere indicato il nome di una/un amica/o in una sezione dedicata nel format della scuola.

Ho fatto la preiscrizione alla scuola xxx ma vorrei passare al Peano. Come si fa?

Potrebbe essere un problema. Bisogna venire in segreteria dopo avere sostenuto l'esame di licenza media e chiedere il passaggio al Peano. A questo punto si viene inseriti in una lista di attesa e si riceverà una risposta verso i primi di settembre. Perché così tardi? Perché, per sapere se ci sarà posto nelle nostre nuove classi prime, dobbiamo sapere quanti saranno i respinti agli esami per il recupero dei debiti. Di solito si tratta di poche unità ma questi hanno la precedenza assoluta ad iscriversi di nuovo in prima. Molti di quelli che hanno fatto domanda vengono accettati ma non è affatto una garanzia assoluta, purtroppo.

 

Sono già iscritto alla scuola xxx e ho frequentato già una parte delle lezioni del primo anno ma vorrei passare al Peano. Come posso fare?

In questo caso bisogna rivolgersi alla vicepresidenza e chiedere se c'è ancora posto nelle nostre classi. La vicepresidenza verificherà le condizioni generali delle classi e la possibilità di accoglienza. Se l'anno scolastico è già iniziato da diversi mesi, è possibile che venga chiesto il parere del consiglio di classe per un nuovo inserimento e, in alcuni casi, la richiesta potrebbe essere rifiutata dal consiglio di classe che, in questa materia ha un ruolo centrale. 

 
 
 
 

©2020 by Liceo Scientifico Giuseppe Peano. Tutti i diritti riservati.